Cose da fare e da non fare su Youtube.

Cose da fare e da non fare su Youtube.

posted in Dossier on by with No Comments

Albergatori, usate al meglio YouTube!

Con più di 6 miliardi di ore di visione di video ogni mese (quasi un’ora per ogni persona sulla terra), YouTube sta diventando uno dei canali social più importanti. Il primo video a raggiungere il milione di visualizzazione fu un video della Nike che divenne virale nel settembre 2005. YouTube si rivela un canale in costante crescita, accessibile ovunque e operante in varie lingue. Il 40% delle visualizzazioni dei video di YouTube avviene tramite dispositivi mobili; ogni mese si registra più di un miliardo di visitatori unici. In che modo questo canale può trasformarsi in un utile strumento per il marketing di un hotel? Gli utenti dei social network sono attratti da contenuti nuovi, coinvolgenti, e i viaggiatori non sono da meno. I viaggiatori sono coinvolti principalmente da video di viaggi, spesso riguardanti la propria prossima meta, per scoprire i dintorni e quali attrazioni meritano una visita. Nel 2014 le iscrizioni alle categorie di canali di viaggio sono aumentate del 106%. I vblog (blog video) dedicati ai viaggi creano un coinvolgimento 4 volte superiore rispetto ad altri contenuti di viaggio. YouTube è una potentissima piattaforma che può portare enormi vantaggi anche alla vostra struttura alberghiera.

Create video unici che enfatizzino la vostra struttura.

 Realizzate video condensati che racchiudano, in 12-45 secondi, le caratteristiche e i servizi unici della vostra struttura. Create video della vostra reception, fate dei tour virtuali della struttura, mostrando agli utenti che meravigliosa esperienza vivrebbero se prenotassero nel vostro hotel. Usate immagini incantevoli del vostro albergo, dei dintorni, dello staff; coinvolgerete maggiormente gli utenti.

Ottimizzate i video per i motori di ricerca

YouTube è un canale di ricerca secondo solo a Google. Scegliete con attenzione le parole chiave che meglio rappresentano la vostra struttura, ottimizzate i titoli dei video, le descrizioni, i tag, personalizzate le anteprime, create liste di video, aggiungete riproduzioni e sottotitoli; tutti questi sforzi vi aiuteranno a livello di SEO, rendendo i vostri video facilmente trovabili nel mondo.

Traducete i sottotitoli per raggiungere gli utenti a livello globale

YouTube è localizzato in 61 nazioni con lingue differenti. Tradurre i vostri sottotitoli in altre lingue vi permetterà di raggiungere più utenti, rendendo la vostra struttura internazionale.

Usate contenuti freschi

Siate freschi, rilevanti e consistenti. Create un calendario dei contenuti per visualizzare con maggior facilità quello che andrete a pubblicare, sottolineando anche i periodi di festa durante i quali pubblicherete qualcosa di dedicato.

Fate una call to action

Una call to action chiara permetterà ai vostri utenti di iscriversi facilmente al vostro canale, visitare il vostro sito internet, iscriversi alla vostra newsletter.

Non perdete tempo

Il tempo che avete a disposizione per conquistare un utente mentre guarda il vostro video su YouTube è di 15 secondi; andate, quindi, subito al sodo, evidenziando gli aspetti più competitivi della vostra struttura, presentandola dall’esterno, mostrando le camere, il ristorante e i servizi che offrite in 12-45 secondi.

Non dimenticatevi le statistiche e gli strumenti per controllare il coinvolgimento degli utenti

La comunicazione non è una strada a senso unico. Il coinvolgimento di un utente è un’arma preziosa e indispensabile; le statistiche di YouTube vi permetteranno di analizzare come stanno andando i vostri video e misurare il coinvolgimento degli utenti.

Non dimenticatevi degli altri social network

Inserite link nel vostro canale YouTube agli altri social sui quali siete presenti; ovviamente anche negli altri canali social dovrete mettere il link a YouTube.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.