I robot alla gestione di un hotel in Giappone!

I robot alla gestione di un hotel in Giappone!

posted in Case History on by with No Comments

Hen-na Hotel, l’hotel gestito da robot!

I robot che gestiscono un hotel? Tutto è possibile se ci si trova in Giappone, una delle nazioni più tecnologiche al mondo! Dall’esterno l’hotel, aperto di recente, non pare avere nulla di stravagante: un edificio rettangolare bianco che nulla dà a pensare.  I robot sono ovunque in questo particolare albergo: nella lobby si viene accolti da un concierge che prende immediatamente i bagagli e li chiude in appositi spazi.

Una volta entrati, infatti, ecco che si viene catapultati in un mondo tecnologico; due i receptionist che accolgono i clienti: un robottino, un androide con le forme di una ragazza giapponese vestita con la divisa e con i capelli raccolti che simula espressioni e movimenti facciali e che si occupa degli ospiti giapponesi e un tirannosauro con farfallino e cappellino che accoglie gli arrivati in inglese. Dopo aver effettuato il check-in, il volto dell’ospite viene scannerizzato: all’Hen-na hotel non ci sono chiavi per entrare in camera, ma uno scanner facciale che riconosce il volto della persona e permette l’accesso alla stanza.

Il design delle camere è giapponese, contemporaneo e minimal, con legni naturali, arredi semplici e grandi finestre. Anche nella stanza la presenza dei robot non manca: una lampada concierge accoglie l’ospite e lo invita a regolare, tramite la sua interfaccia, luci, riscaldamento, etc. Il robottino parla solo giapponese, ma un foglietto illustrativo in inglese aiuta immediatamente l’ospite straniero, spiegando quali siano i comandi vocali tramite cui comunicare con il robot. Tramite sensori, inoltre, la temperatura della stanza viene regolata sulla base di quella corporea.

Per la cena, invece, l’ospite si deve servire ai distributori automatici che vendono cibo giapponese già preparato. Il pasto può essere consumato anche in camera: dei droni, infatti, lo serviranno direttamente nella stanza da letto tramite una rete di tunnel sotterranei.

Attualmente l’hotel ha 72 camere, ma pare che nel 2016 ne verranno aperte altre 72; le tariffe non sono molto alte circa 80$ a notte a camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.